Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi


State of Decay 2: sopravvivenza e tanti zombi

Arriva il seguito di State of Decay, potenziato sotto molti aspetti e un motore grafico nuovo di zecca

State of Decay 2

I morti sono risorti e la civiltà è caduta nel caos più totale. Le forze militari non hanno potuto nulla contro le orde di zombi che hanno ben presto invaso ogni angolo del pianeta, lasciando dietro di loro un mondo post-apocalittico nel quale lottano per la sopravvivenza sparuti gruppi di esseri umani. In questo scenario tutt’altro che idilliaco ma dal fascino irresistibile per tutti gli amanti del genere survival horror a tema zombie è ambientato State of Decay 2, seguito dell’intrigante esclusiva uscita nel 2013 per Xbox 360 e Windows PC (per Xbox One è invece disponibile la remaster del 2015 Year One Survival Edition) che torna con un motore grafico nuovo di zecca e un gameplay potenziato sotto ogni aspetto. Sopravvivenza, creazione di una comunità di superstiti, gestione delle risorse, esplorazione e lotta continua contro i famelici non-morti sono i pilastri sui quali si basa l’esperienza di gioco, che è possibile affrontare da soli oppure insieme ad altri tre amici, da invitare all’interno della propria partita per dare vita a divertenti e adrenaliniche sessioni di caccia agli zombi. Non manca infine una componente narrativa capace di legare la nostra progressione lungo le tre maxi-aree (ognuna grande come l’intera mappa del primo capitolo) che compongono il vasto open world in cui siamo calati.


Un survival a tema zombi da giocare in single o multiplayer

Vedere l’alba di un nuovo giorno non è proprio così scontato in un mondo infestato da zombi, quindi una volta iniziata la nostra avventura la prima cosa da fare consiste nell’andare alla ricerca di altri sopravvissuti, arruolarli sotto la nostra guida e utilizzarne le competenze specifiche per costruire una comunità quanto più solida e organizzata possibile. Ogni sopravvissuto che incontreremo nel gioco è infatti caratterizzato da un mix unico di abilità e desideri che ne plasmano la personalità e che è fondamentale saper sfruttare al meglio per assicurare sia la sicurezza e la prosperità della base che andremo a costruire sia l’efficacia del team di supporto da portare con sé durante le missioni legate alla storia o quelle di esplorazione e ricerca risorse. La parte gestionale della propria comunità di sopravvissuti include anche un interessante sistema di progressione in stile Gioco di Ruolo, con punti abilità da assegnare ai vari personaggi con l’intento di esaltarne i punti di forza così da creare dei compagni d’avventura sempre più abili e preparati, pronti ad affrontare gli inevitabili spostamenti nelle nuove aree della mappa di gioco. Grazie all’uso dell’Unreal Engine, State of Decay 2 offre scorci visivi di grande impatto, con grafica potenziata in 4K HDR su Xbox One X.

State of Decay 2

SCHEDA

Sviluppatore: Undead Labs
Produttore: Microsoft Studios
Distributore: Microsoft Studios
Genere: Azione, Survival horror
Disponibile per: Xbox One e Windows 10 in esclusiva